logoIdeaRe

ideaRe – spazio alle idee nel real estate, è il primo evento rivolto a tutti coloro che operano nella filiera immobiliare.

Nasce da un’idea di Massimo Onofri e  dalla volontà (e soprattutto qualche chiacchierata tra amici) di Massimo Onofri e Leonardo Raso, agenti immobiliari, di concerto con l’architetto Federica La Marra, a cui si affianca da subito Roberto Ponziani (vera musa ispiratrice dell’evento 🙂 ) e  dalla loro voglia di dare spazio alle idee prima che alle persone, con un meccanismo scevro da condizionamenti esterni, senza nessun collegamento diretto con brand, associazioni, gruppi. La volontà è quella di creare un’agorà aperta a tutti, al di fuori di schemi precostituiti, che grazie al sistema delle “votazioni” permetterà di poter ascoltare gli interventi e le tematiche che più rispecchiano il sentiment e/o destano curiosità tra gli addetti del settore.
è rivolto a tutti coloro che operano nel settore: agenti immobiliari, home stagers, architetti, notai, formatori, startupper, blogger, web marketer, costruttori etc. che ritengano di avere un’idea, un progetto, un’esperienza, una testimonianza, che valga la pena di condividere: l’agorà del real estate, dove non conta chi sei, ma quel che hai da dire
un momento di condivisione e di confronto che ha il culmine nell’evento ma che vuole restare attivo 365 giorni l’anno.

Nella seconda edizione si affianca al contest la parte IN-formativa delle Quasi Non Conferenze: temi caldi del settore affrontati dai protagonisti in un dibattito aperto e circolare, ove le opinioni le idee e gli interventi di chiunque abbia qualcosa da dire sono tutelate dalla medesima possibilità di esposizione.

IdeaRE – il contest si svolge in TRE fasi:

FASE 1) Un contest, dove inviare il titolo dell’intervento che si vuole portare ad IdeaRE e una brevissima sintesi dello stesso (massimo 200 battute). Lo stesso viene pubblicato sulla pagina facebook di IdeaRE e potrà essere votato tramite il meccanismo del like

FASE 2) L’evento vero proprio (che per ora abbiamo previsto per il 20 maggio 2016, dalle ore 14:00 alle ore 18:00 circa in cui in un pomeriggio tutte le idee più votate nel contest) e che sarà ripreso a livello professionale e diffuso

FASE 3)  Via internet dal canale youtube di IdeaRE. Continuerà così il coinvolgimento pro-attivo degli utenti attraverso commenti, impressioni e proposte in attesa del prossimo IdeaRE day; in quest’ottica ci si ripropone di organizzare la manifestazione annualmente